Abrir menu principal

Wikipédia β

Giovanni Spadolini

Giovanni Spadolini (Florença, 21 de junho de 19256 de agosto de 1994) foi um jornalista e político italiano.

Giovanni Spadolini
Giovanni Spadolini
Primeiro-ministro da Itália Itália
Período 1º - 28 de Junho de 1981
até 23 de Agosto de 1982

2º - 23 de Agosto de 1982
até 1 de Dezembro de 1982

Antecessor(a) 1º - Arnaldo Forlani
2º - Giovanni Spadolini
Sucessor(a) 1º - Giovanni Spadolini
2º - Amintore Fanfani
Dados pessoais
Nascimento 21 de junho de 1925
Florença
Morte 6 de agosto de 1994 (69 anos)

Índice

BiografiaEditar

Nascido em Firenze em 21 de junho de 1925, foi jornalista (diretor do Corriere della Sera de 1968 até 1972), presidente da Universidade Luigi Bocconi de Milão e várias vezes ministro. Ocupou tambèm o cargo de primeiro-ministro da Itália em dois governos.

De 2 de julho 1987 até 14 de abril de 1994 foi presidente do Senado da República.

Recebeu o Doutoramento Honoris Causa da Universidade de Coimbra em 1992.

Senador vitalícioEditar

Em 1991 foi nomeado, pelo presidente Francesco Cossiga, Senador vitalício, cargo que manteve atè sua morte, ocorrida em 4 de agosto de 1994.

Outras imagensEditar

LivrosEditar

  • Sorel, a cura di, Firenze, L'arco, 1947.
  • Il 48. Realtà e leggenda di una rivoluzione, Firenze, L'arco, 1948.
  • Ritratto dell'Italia moderna ('700-'900), Firenze, Vallecchi, 1948.
  • Lotta sociale in Italia, Firenze, Vallecchi, 1948.
  • Il papato socialista, Milano, Longanesi, 1950; 1964.
  • L'opposizione cattolica da Porta Pia al '98. Firenze, Vallecchi, 1954; 1955; 1961; Firenze, Le Monnier, 1972.
  • Giolitti e i cattolici (1901-1914). Con documenti inediti, Firenze, Le Monnier, 1960; 1970.
  • I radicali dell'Ottocento. Da Garibaldi a Cavallotti, Firenze, Le Monnier, 1960; 1963; 1972; 1982.
  • I Repubblicani dopo l'Unità, Firenze, Le Monnier, 1960; 1963; 1972; 1980; 1984.
  • Oriani, a cura di, Faenza, Lega, 1960.
  • Un dissidente del Risorgimento. Giuseppe Montanelli, Firenze, Le Monnier, 1962.
  • Carducci e Croce, a cura di, Bologna, Poligrafici il resto del carlino, 1966.
  • Firenze capitale. Con documenti inediti e un'appendice di saggi su Firenze nell'Unità, Firenze, Le Monnier, 1966.
  • Tre maestri. Croce, Einaudi, De Gasperi, Roma, Unione italiana per il progresso della cultura, 1966.
  • I secoli. Corso di storia e di educazione civica per la scuola media, con Roberto Zampilloni, 3 voll., Firenze, Le Monnier, 1967.
  • Il mondo di Giolitti, Firenze, Le Monnier, 1969.
  • Il Tevere più largo, Napoli, Morano, 1967; Milano, Longanesi, 1970.
  • Il venti settembre nella storia d'Italia, Roma, Nuova Antologia, 1970.
  • Autunno del Risorgimento, Firenze, Le Monnier, 1971.
  • Gli uomini che fecero l'Italia, 2 voll., Milano, Longanesi, 1972; 1990; 1993.
  • Il cardinale Gasparri e la questione romana. Con brani delle memorie inedite, a cura di, Firenze, Le Monnier, 1972.
  • Le due Rome. Chiesa e Stato fra '800 e '900, Firenze, Le Monnier, 1973.
  • Una battaglia per l'Università, Roma, Edizioni della voce, 1974.
  • Beni culturali. Diario interventi leggi, Firenze, Vallecchi, 1976.
  • Cultura e politica. Gobetti, Albertini e altri saggi, Roma, Edizioni della voce, 1976.
  • La questione del Concordato. Con i documenti inediti della commissione Gonella, Firenze, Le Monnier, 1976.
  • Firenze mille anni, Firenze, Le Monnier, 1977.
  • Diario del dramma Moro, marzo-maggio 1978. I cinquantaquattro giorni che hanno cambiato l'Italia, Firenze, Le Monnier, 1978.
  • Per la riforma dell'università. Diario di un anno e mezzo, febbraio 1977-ottobre 1978, Firenze, Le Monnier, 1978.
  • L'Italia della ragione. Lotta politica e cultura nel Novecento, Firenze, Le Monnier, 1978.
  • Da Moro a La Malfa. Marzo 1978 - marzo 1979, diario della crisi italiana, Firenze, Vallecchi, 1979.
  • Firenze capitale. Gli anni di Ricasoli, Firenze, Le Monnier, 1979. ISBN 88-00-87885-7.
  • I giorni difficili della pubblica istruzione. Diario di un'esperienza ministeriale. La scuola nella crisi marzo-agosto 1979, Firenze, Le Monnier, 1979.
  • La revisione del Concordato. Diario di due anni (novembre 1976-dicembre 1978), Firenze, Le Monnier, 1979.
  • L'ultimo La Malfa. Diario del febbraio-marzo 1979, Firenze, Le Monnier, 1979.
  • Il giornalismo ieri oggi domani, Milano, P.R.S., 1979.
  • Chiesa e Stato dal Risorgimento alla Repubblica, Firenze, Le Monnier, 1980.
  • L'Italia dei laici. Lotta politica e cultura dal 1925 al 1980, Firenze, Le Monnier, 1980.
  • Il mondo di Luigi Salvatorelli, Firenze, Le Monnier, 1980.
  • Fra Carducci e Garibaldi, Firenze, Le Monnier, 1981.
  • Tradizione garibaldina e storia d'Italia, Firenze, Le Monnier, 1982. ISBN 88-00-85594-6.
  • Italia di minoranza. Lotta politica e cultura dal 1915 ad oggi, Firenze, Le Monnier, 1983. ISBN 88-00-85505-9; 1984. ISBN 88-00-85516-4; 1988. ISBN 88-00-85543-1.
  • L'idea d'Europa fra illuminismo e romanticismo. La stagione dell'Antologia di Vieusseux, Firenze, Le Monnier, 1984. ISBN 88-00-85514-8.
  • La Firenze di Gino Capponi fra restaurazione e romanticismo. Gli anni dell'Antologia, Firenze, Le Monnier, 1985. ISBN 88-00-85522-9.
  • Cattolicesimo e Risorgimento, Firenze, Le Monnier, 1986. ISBN 88-00-85523-7.
  • A tu per tu. Incontri con personaggi del nostro tempo, Milano, TEA, 1991. ISBN 88-7819-268-6.
  • In diretta col passato. Temi e figure della storia contemporanea, Milano, TEA, 1994. ISBN 88-7819-544-8.
  • Cultura e politica nel Novecento italiano, Firenze, Cassa di Risparmio di Firenze, 1994. ISBN 88-00-84058-2.
  • La mia Firenze. Frammenti dell'età favolosa, Firenze, Le Monnier, 1995. ISBN 88-00-84006-X.

Ver tambémEditar

Conexões externasEditar

 
O Commons possui uma categoria contendo imagens e outros ficheiros sobre Giovanni Spadolini
Precedido por
Arnaldo Forlani
Primeiro-ministro da Itália
28 de Junho de 1981 - 23 de Agosto de 1982
Sucedido por
'Giovanni Spadolini'
Precedido por
'Giovanni Spadolini'
Primeiro-ministro da Itália
23 de Agosto de 1982 -
1 de Dezembro de 1982
Sucedido por
Amintore Fanfani
  Este artigo sobre uma pessoa é um esboço. Você pode ajudar a Wikipédia expandindo-o.
  Este artigo sobre um político é um esboço. Você pode ajudar a Wikipédia expandindo-o.